Home Sanità Mal practice medica in Italia

Mal practice medica in Italia

by Class Action Italia
24 views

Mal Practice: Gli errori medici possono rappresentare cause di lesioni e morte.

In Italia il fenomeno degli errori medici nelle strutture ospedaliere pubbliche e private incide per circa 1 evento dannoso ogni 10 giorni.

Spesso gli incidenti sono dovuti alla cattiva comunicazione, allo stress per carenza di organico,  alla formazione carente e alle strutture.

Le procedure più a rischio sono quelle chirurgiche.

A seguire gli errori nelle diagnosi e nelle terapie.

Una nuova frontiera degli eventi dannosi è legata alla prevenzione delle infezioni che, secondo studi in materia, rappresenta una tipologia più frequente rispetto al passato, dovuta alla inadeguata organizzazione sulle misure di sicurezza in sanità.

Infatti, emerge dall’esame dello studio che 8 pazienti su 100 entrando in ospedale possono contrarre un’infezione, spesso provocata da batteri e/o virus.

Purtroppo a causa di errori medici possono verificarsi anche casi di morte del paziente.

Inoltre si segnala che l’errore da parto costituisce l’evento più risarcito.

Le persone che subiscono un errore sanitario possono ricevere un risarcimento perché il bene salute dell’integrità fisica è protetto dalla Costituzione.

Infine non tutti gli errori medici, per negligenza imperizia e imprudenza dell’operatore sanitario, sono causa di contenzioso legale per la difficoltà di provare l’errore medico con consulenze tecniche, per il costo dell’attività legale e per la lunga durata del processo.

Potrebbe interessarti anche

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online.

L'utente dichiara di  acconsentire all’utilizzo dei cookies in conformità con i termini di uso dei cookies previsti da questo sito.